• Christies auction house James Christie logo

    Sale 2504

    Old Master Paintings

    28 November 2007, Milan, Palazzo Clerici

  • Lot 1006

    Giuseppe Pietro Bagetti (Torino 1764-1831)

    Due vedute del Castello Ducale di Agliè

    Price Realised  

    Estimate

    Giuseppe Pietro Bagetti (Torino 1764-1831)
    Due vedute del Castello Ducale di Agliè
    firmati 'C.re Bagetti' (in basso a destra)
    matita, inchiostro, acquarello su carta applicata su tavola
    57.5 x 85 cm.
    reca etichette 'Real Castello d'Agliè. Bagetti fece sul posto nell'anno 1829' (sul retro di entrambi); e 'Kaiserin Maria Anna/No67' (sul retro del primo). (2)


    Contact Client Service
    • info@christies.com

    • New York +1 212 636 2000

    • London +44 (0)20 7839 9060

    • Hong Kong +852 2760 1766

    • Shanghai +86 21 6355 1766

    Le due vedute, come riportato dai cartoncini applicati sul retro degli acquarelli, risalgono al 1829, verso la fine della carriera del pittore piemontese. Giuseppe Pietro Bagetti, rinomato topografo delle battaglie napoleoniche a seguito della caduta dell'imperatore rientra in Italia e diventa 'disegnatore di vedute e di paesaggi' della casa sabauda. Non a caso, l'acquarello raffigurante il lato nord est del Castello d'Agliè fa parte della serie di opere fatte portare dalla principessa Maria Anna di Savoia (1803-1884), consorte del futuro imperatore d'Austria Ferdinando d'Asburgo, nei palazzi imperiali di Vienna per mantenere vivo il ricordo della residenza prediletta dallo zio, il re Carlo Felice.
    Il secondo acquarello, raffigurante le facciate del castello verso ovest e verso sud, è di particolare interesse documentario poichè, all'epoca della sua realizzazione, il giardino non aveva ancora la conformazione attuale.

    Special Notice

    Where there is no symbol Christie's generally sells lots under the Margin Scheme. The final price charged to Buyer's for each lot, is calculated in the following way: 30% of the final bid price of each lot up to and including € 5.000,00 26% of the excess of the hammer price above €5.000,00 and up and including € 400.000,00 18,5% of the excess of the hammer price above €400.000,00