• Contemporary and Modern Art auction at Christies

    Sale 2517

    Contemporary and Modern Art

    24 November 2009, Milan, Palazzo Clerici

  • Lot 72

    Renato Paresce (1886-1937)

    Natura morta

    Price Realised  

    Estimate

    Renato Paresce (1886-1937)
    Natura morta
    firmato e datato R. Paresce XXII (in basso a destra)
    olio su tela
    cm 61x41
    Eseguito nel 1922
    Opera registrata presso l'Archivio Paresce a cura di Rachele Ferrario con il numero 13/22


    Contact Client Service
    • info@christies.com

    • New York +1 212 636 2000

    • London +44 (0)20 7839 9060

    • Hong Kong +852 2760 1766

    • Shanghai +86 21 6355 1766

    René Paresce ha dipinto questa tela durante il suo soggiorno parigino, quando non è ancora entrato a far parte del gruppo degli "Italiani di Parigi" e partecipa del clima eclettico dell'Ecole de Paris.
    Le dimensioni della tela e il soggetto della composizione - una natura morta postcubista - sono tipiche dello stile di Paresce nei primi anni Venti, quando l'artista produce una serie di dipinti di questo genere che hanno grande riscontro nel gusto e nel mercato dell'epoca. La tela - nella citazione della scacchiera, nei piani sovrapposti e nell'impostazione nella finestra con la tenda - trova un confronto diretto con le nature morte che Lux Guyer, l'amica architetto svizzero di Paresce, aveva comprato per la sua collezione, durante le mostre di Paresce a Parigi. (Rachele Ferrario)

    Special Notice

    Where there is no symbol Christie's generally sells lots under the Margin Scheme. The final price charged to Buyer''s for each lot, is calculated in the following way: 30% of the final bid price of each lot up to and including € 20.000,00 26% of the excess of the hammer price above € 20.000,00 and up and including € 800.000,00 18,5% of the excess of the hammer price above €800.000,00


    Provenance

    Collezione Nino Carozzi, Lerici


    Saleroom Notice

    L'opera è datata XXII e non XII come erroneamente riportato in catalogo
    Work is dated XXII and not XII as wrongly stated in catalogue