• Christies auction house James Christie logo

    Sale 2509

    Old Master Pictures

    28 May 2008, Milan, Palazzo Clerici

  • Lot 151

    Rosalba Carriera (Venezia 1675-1757)

    Ritratto del marchese Giovanni Carlo Molinari (1715-1763)

    Price Realised  

    Rosalba Carriera (Venezia 1675-1757)
    Ritratto del marchese Giovanni Carlo Molinari (1715-1763)
    pastello su carta montata su tela
    65.5 x 53.5 cm.
    reca iscrizione a penna 'Marchese Giovanni Carlo Molinari figlio di Bartolomeo/+ 13 marzo 1763/Nunzio Pontificio a Bruxelles' (al retro sulla cornice)


    Contact Client Service
    • info@christies.com

    • New York +1 212 636 2000

    • London +44 (0)20 7839 9060

    • Hong Kong +852 2760 1766

    • Shanghai +86 21 6355 1766

    Inedito prezioso, questo grande pastello ci giunge in condizioni di conservazione eccezionali. Da un'iscrizione a penna sul retro dell'antico montaggio si apprende fortunosamente l'identità del personaggio ritratto. Si tratta del marchese Giovanni Carlo Molinari, figlio del comasco Bartolomeo (il cui ritratto a pendant di identiche dimensioni, anch'esso a pastello e proveniente dalla medesima raccolta, è qui presentato al n. 86), proprietario terriero di feudi in Lombardia, nel Varesotto e in Brianza (Mettone, Bubbiano, Casarile, Casirate, Zanavasco e altri).

    Giovanni Carlo Molinari intraprende la carriera ecclesiastica. Allievo a Pavia dell' Almo Collegio Borromeo, poi a Roma nel 1734 della Pontificia Accademia Ecclesiastica, Giovanni Carlo giunge al rango di Nunzio Apostolico e al titolo di Arcivescovo di Damasco. È probabile che il ritratto risalga alla metà o alla fine degli anni Trenta del Settecento, a giudicare sia dalla sua età apparente di giovane uomo che dai confronti stilistici che si possono avanzare con pastelli di quest'epoca. Sono questi anni di intenso lavoro per Rosalba, che sul finire del 1730 era rientrata in patria dopo un breve soggiorno alla corte di Vienna. Innumerevoli sono in quel torno di tempo le commissioni che le giungono da mezza Europa sia per ritratti che per figure allegoriche. Il parallelo che pare più immediato è quello col Ritratto d'uomo (forse lui pure un ecclesiastico) della Gemaeldegalerie di Dresda (B. Sani, Rosalba Carriera, Torino 1988, n. 274, p. 312, ill. 240). Con questo pastello il ritratto tedesco condivide (assieme alle simili e generose dimensioni) un analogo taglio della scena, col ritrattato preso di tre quarti, lo sguardo dritto allo spettatore con un sorriso appena abbozzato, mentre con la destra regge lì un candido guanto, qui un foglio ripiegato sul cui spigolo si sofferma la luce.

    Dal Dizionario del Casanova (1796) si ricava: 1725, Diploma dell'imperatore Carlo VI per il titolo di marchese a Bartolomeo Molinari sul feudo che avrebbe comprato; 1726, investitura al marchese Bartolomeo Molinari del feudo di Mettone, Bubbiano, Casarile, Casirate, Zanavasco, Cassina Scaccabarozzi, Merlata, Torretta con dazi su pane, vino e carni di Casirate e con diritto di pesca nella roggia Carona. Siziano e le altre terre di questo feudo furono vendute al marchese Carlo Francesco Molinari, fratello del predetto Bartolomeo; successivamente i feudi pervennero a Carlo Francesco, nipote e figlio dei precedenti.

    Special Notice

    Where there is no symbol Christie's generally sells lots under the Margin Scheme. The final price charged to Buyer's for each lot, is calculated in the following way: 30% of the final bid price of each lot up to and including € 5.000,00 26% of the excess of the hammer price above €5.000,00 and up and including € 400.000,00 18,5% of the excess of the hammer price above €400.000,00