• Christies auction house James Christie logo

    Sale 1506

    Milan Modern and Contemporary

    5 - 6 April 2016, Milan, Palazzo Clerici

  • Lot 19

    Giulio Paolini (N. 1940)

    Dimostrazione

    Price Realised  

    Estimate

    Giulio Paolini (N. 1940)
    Dimostrazione
    firma, titolo e data Giulio Paolini Dimostrazione 1974 (sul retro di una delle tele)
    matita su tela preparata, cavalletti
    le due tele: cm 40x60 ognuna
    misure complessive variabili
    Eseguito nel 1974


    Contact Client Service
    • info@christies.com

    • New York +1 212 636 2000

    • London +44 (0)20 7839 9060

    • Hong Kong +852 2760 1766

    • Shanghai +86 21 6355 1766

    Contact the department


    "Tutto il mio lavoro si svolge intorno a un diaframma implicito all'immagine: come, appunto, uno specchio ideale che riflette e rivela le stesse apparenze con cui si costituisce. La natura di questo artificio tende ad una specie di obiettività paradossale perchè introduce nel presente, nel momento in cui la percezione si attua, una incompatibilità temporale: impone cioè un tipo di lettura circolare, anziché diretta, che sottrae quindi alla visione il valore dell'evidenza. Ciò fino al "momento della verità" che, sempre, è estraneo a qualsiasi intenzione: resta la presenza pura (nel senso di sublime o di insignificante) di un'opera il cui destino è quello di accrescere l'infinita teoria di scoperte che animano l'imperscrutabile corso dell'arte.'

    'My whole oeuvre turns on an image, the image of our system of focusing (diaphragm) between the picture space and the object space; as in an ideal mirror, which reflects phenomena, but also lets us see that which constitutes it. The essence of this art tends towards a sort of paradoxical objectivity, because in the now, in the moment of perception, it introduces a temporary incompatibility; it compels a circular rather than a rectilinear reading and thus robs the manifest image of its evidence. All this up to the 'moment of truth', which always lies on the other side of each project. What remains is the pure presence (sublime or meaningless) of a work whose fate it is to widen the endless visionary series of discoveries that inspire the unfathomable path of art'.
    (GIULIO PAOLINI, Statement, Galerie Annemarie Verna, Zurigo 1979)

    Special Notice

    Artist's Resale Right ("Droit de Suite"). Artist's Resale Right Regulations 2006 apply to this lot, the buyer agrees to pay us an amount equal to the resale royalty provided for in those Regulations, and we undertake to the buyer to pay such amount to the artist's collection agent.


    Provenance

    Studio Marconi, Milano
    Collezione privata, Firenze
    Galerie Lara Vincy, Parigi
    ivi acquisito dall'attuale proprietario nel 1977


    Pre-Lot Text

    DA UN IMPORTANTE COLLEZIONISTA BELGA
    PROPERTY OF AN IMPORTANT BELGIAN COLLECTOR


    Literature

    G. Paolini, Idem, Torino 1975, p. 92-93
    P. Maenz, Giulio Paolini, Mannheimer 1977, cat. mostra Mannheim Kunstverein, p. 50 (illustrato); p. 51 (illustrato, veduta espositiva Anversa 1975)
    F. Menna, Doppio ritratto (alla maniera) di Paolini, in "Studio Marconi", n. 4-5, Milano 20 aprile 1978, p. 61 (in generale sul gruppo di varianti intitolate Dimostrazione); ripubblicato in Giulio Paolini. Premio Bolaffi 1980, Torino 1980, p. 29; Giulio Paolini. "Una collezione '60/'80", Studio Marconi, Milano 1990, pp. 122-123
    AA.VV., Giulio Paolini. Atto unico in tre quadri, Milano 1979, cat. della mostra Milano, Studio Marconi, p. 105 (illustrato, veduta espositiva di Anversa 1975, rovesciato)
    AA.VV., Il sublime e l'insignificante. Il mito dei due amanti o l'idea del sublime di Giulio Paolini, in "Gran Bazaar", n. 4, Milano settembre - ottobre 1979, p. 157 (illustrato, veduta espositiva Milano 1976)
    AA.VV., Giulio Paolini, Amsterdam 1980, cat. della mostra Amsterdam, Stedelik Museum, p. 30 (illustrato, veduta espositiva Colonia 1974)
    E. Lucie-Smith, Art in the Seventies, Oxford 1980, p. 101 (illustrato, veduta espositiva Milano 1976)
    M. Wechsler, in Giulio Paolini. Werke und Schriften 1960-1980, Lucerna 1981, n. 4 (illustrato, veduta espositiva Colonia 1974)
    W.M. Faust, Et quid amabo: Notizen zu Arbetein von Giulio Paolini, in Giulio Paolini. Del bello intelligibile, Bielefeld 1982, cat. della mostra a Bielefeld, Kunsthalle, p. 22 (illustrato, veduta espositiva Anversa 1975)
    G. Paolini, Images/Index, Villeurbanne 1984, p. 70 (illustrato, veduta espositiva Colonia 1974)
    J.L. Maubant, Giulio Paolini ou le triomphe de la mélancolie, in Paolini. Melanconia ermetica, Parigi 1985, cat. della mostra a Parigi, Galerie Lelong, p. 9 (illustrato)
    AA.VV., Giulio Paolini. "Tutto qui", Ravenna 1985, cat. della mostra a Ravenna, Loggetta Lombardesca, n. 24 (illustrato, veduta espositiva Anversa 1975)
    G. Paolini, Suspense. Breve storia del vuoto in tredici stanze, Firenze 1988, p. 155 (illustrato, veduta espositiva Parma 1976)
    F. Poli, Note di lettura, in Giulio Paolini, Torino 1990, pp. 39-40; ripubblicato in Giulio Paolini. Von heute bis gestern Da oggi a ieri, cat. della mostra Graz, Neue Galerie im Landesmuseum Joanneum, Cantz Verlag, Ostfildern-Ruit 1998, p. 65
    A. Altamira, Il secolo sconosciuto. Protagonisti opere tendenze dell'Arte del 900, Milano 1997, p. 334
    G. Paolini, Quattro passi. Nel museo senza muse, Torino 2006, n. III (illustrato, veduta espositiva Parma 1976)
    M. Disch, Giulio Paolini. Catalogo ragionato. Tomo primo 1960-1982, Milano 2008, p. 283, n. 272 (illustrato)


    Exhibited

    Colonia, Kunsthalle Köln, Kunst bleibt Kunst. Aspekte Internationaler Kunst am Anfang der 70er Jahre. Projekt '74, 6 luglio - 8 settembre 1974, cat., p. 433
    Anversa, ICC Internationaal Cultureel Centrum, Sempre cose nuove pensando. Aspecten actuele Kunst uit Italië, 22 febbraio - 23 marzo 1975, cat., p. 34 (illustrato)
    Milano, Studio Marconi, Giulio Paolini, febbraio 1976
    Parma, Palazzo della Pilotta, Sala delle Scuderie, Giulio Paolini, 11 marzo - 21 aprile, cat.
    Mönchengladbach, Städtisches Museum, Giulio Paolini, 3 marzo - 11 aprile 1977, cat., (illustrato, veduta espositiva Anversa 1975)


    Post Lot Text

    'DIMOSTRAZIONE' (DEMOSTRATION); SIGNED, TITLED AND DATED ON THE REVERSE OF ONE OF THE TWO CANVASES; PENCIL ON PREPARED CANVAS, EASELS