Giugno 4, 1965, a Elvira De Hidalgo: E' tanto che voglio scriverti ma non trovavo tempo o meglio l'energia. Come avrai capito già d'allora, e lo dicevi ero stanca. Lavorare di nuovo la voce, cambiare tecnica durante le recite non era per i miei nervi già tesi da tanti anni... Ho fatto molti progressi ma come hai detto tu, non si può fare tutto in tre mesi." /> CALLAS, Maria. Lunga (<I>quattro pagine 8°</I> su carta intestata ON BOARD S/Y "CHRISTINA") lettera autografa firmata, <I>Giugno 4, 1965</I>, a Elvira De Hidalgo: <I>E' tanto che voglio scriverti ma non trovavo tempo o meglio l'energia. Come avrai capito già d'allora, e lo </I>dicevi<I> ero stanca. Lavorare di nuovo la voce, cambiare tecnica durante le recite non era per i miei nervi già tesi da tanti anni... Ho fatto molti progressi ma come hai detto tu, non si può fare tutto in tre mesi</I>. | Christie's