I capricci del bottaio. Venezia: Giovita Rapirio e Batholomeo Cesano, 1550. 8°. Grande marca tipografica al frontespizio, capilettera abitati incisi in legno. Legatura del sec.XIX in mezza pelle verde (sciupata). (2)" /> GELLI, Giovanni Battista. <I>La Circe</I>. Firenze: Lorenzo Torrentino, 1550. 8°. Frontespizio col titolo in cornice architettonica, ritratto dell'autore a piena pagina inciso in legno (qualche macchia, rifilato il frontespizio.) Legatura del sec.XVIII in piena pergamena con tasselli rossi e verdi per titolo e datazione del volume. Seconda edizione di questa celebre e fortunata opera in dieci dialoghi. GAMBA 492: "Rara [...] Questa rara edizione, vieppiù corretta della prima, e ritoccata qua e là con pregevoli cangiamenti di lezione, volevasi per ogni verso citata dalla Crusca (Reina)".- <I>I capricci del bottaio</I>. Venezia: Giovita Rapirio e Batholomeo Cesano, 1550. 8°. Grande marca tipografica al frontespizio, capilettera abitati incisi in legno. Legatura del sec.XIX in mezza pelle verde (sciupata). (2) | Christie's