suo maggior Tempio: San Lorenzo, coincise con il centicinquesimo anniversario dell'ordinazione sacerdotale del suo Arcivescovo e con i festeggiamenti dell'onomastico del Pontefice stesso. La celebrazione culminò con l'offerta in dono a Benedetto XV, da parte della Diocesi, di un suo ritratto da collocare in Vaticano: Potremmo dire che godiamo nel vedere assicurato un posto d'onore in questa Magione delle arti al lavoro di un nostro concittadino. E ci sembra che non ci faccia velo l'amore del dolce loco natio, quando ammiriamo in questo quadro l'armonia dei colori; la naturalezza delle movenze, la finezza - vorremmo quasi dire - la perfezione del panneggio. Ma se ci piace il dono, il significato di esso ci rapisce. E' per il Papa l'occasione di ricongiungersi nell'orgoglioso affetto di una città intera, e di esprimere in una prosa solenne e misurata i sensi dei suoi legami con la città che gli diede i natali. Sono sette pp. piene in-8 gr., con rare correzioni. " /> Benedetto XV (Giacomo Della Chiesa, 1854-1922) - Pontefice dal1914. Uno dei papi dalla personalità più spiccata del nostro secolo. Celeberrima, e discussa, la sua condanna della Grande Guerra come "inutile strage". Notevole autografo del Pontefice: si tratta di un messaggio ai concittadini genovesi in occasione delle solenni celebrazioni dell'ottavo centenario <I>suo maggior Tempio</I>: San Lorenzo, coincise con il <I>centicinquesimo anniversario dell'ordinazione sacerdotale del suo Arcivescovo</I> e con i festeggiamenti dell'onomastico del Pontefice stesso. La celebrazione culminò con l'offerta in dono a Benedetto XV, da parte della Diocesi, di un suo ritratto da collocare in Vaticano: <I>Potremmo dire che godiamo nel vedere assicurato un posto d'onore in questa Magione delle arti al lavoro di un nostro concittadino. E ci sembra che non ci faccia velo l'amore del dolce loco natio, quando ammiriamo in questo quadro l'armonia dei colori; la naturalezza delle movenze, la finezza - vorremmo quasi dire - la perfezione del panneggio. Ma se ci piace il dono, il significato di esso ci rapisce.</I> E' per il Papa l'occasione di ricongiungersi nell'orgoglioso affetto di una città intera, e di esprimere in una prosa solenne e misurata i sensi dei suoi legami con la <I>città che gli diede i natali</I>. Sono sette pp. piene in-8 gr., con rare correzioni. | Christie's