Roma, 25 agosto 1888. 2pp. in-8. " /> Luigi Capuana. (1839-1915 narratore e critico, tra i maggiori esponenti del verismo). Importante lettera a.f. ad un capocomico per congratularsi "del bel successo che la sua compagnia ha procurato alla mia Giacinta". Lo ringrazia "per l'amore con cui ha messo in scena il mio lavoro" e ringrazia anche le attrici Giagnoni e Tessero, etc. Fa infine allusione a Giovanni Verga. <I>Roma, 25 agosto 1888. 2pp. in-8.</I> | Christie's