Brunella, Cara adorabile amica (o altrimenti sorellina profumata di fede). Ben poche lettere sono datate (come si conviene a un epistolario velatamente galante, quasi intimo), ma tre lo sono (al 1950/51), permettendo dunque di collocare l'episodio nella tarda stagione dell'artista. Una prosa epistolare non rapinosa ma pacata e quasi avvolgente, ondeggiante tra i toni di una assorta tenerezza e una più robusta presenza (mai oltre i limiti di una affettuosa amicizia, comunque)." /> Sironi, Mario (1885-1961) - celebre pittore sardo. Di formazione avanguardistica, assurse negli anni Venti a capofila del ritorno alla tradizione figurativa; costituì l'anima artistica di "Novecento". Cantore delle magnifiche sorti e progressive del regime, è oggi considerato uno dei massimi artisti italiani del Novecento. Splendida raccolta di dodici lunghe (per complessive 46 pp. in-8), straordinariamente interessanti lettere autografe firmate, tutte indirizzate a <I>Brunella</I>, <I>Cara adorabile amica</I> (o altrimenti <I>sorellina profumata di fede</I>). Ben poche lettere sono datate (come si conviene a un epistolario velatamente galante, quasi intimo), ma tre lo sono (al 1950/51), permettendo dunque di collocare l'episodio nella tarda stagione dell'artista. Una prosa epistolare non rapinosa ma pacata e quasi avvolgente, ondeggiante tra i toni di una assorta tenerezza e una più robusta presenza (mai oltre i limiti di una affettuosa amicizia, comunque). | Christie's