due pagine 8o picc., in francese. Incarica il gentile corrispondente di fare per lei degli acquisti di libri, fra l'altro, a Vienna." /> MARIA LUIGIA d'ASBURGO (1791-1847, dal 1810 al 1814 consorte di Napoleone, dal 1816 Duchessa di Parma). Lettera autografa firmata, <I>9 aot 1839</I>, con busta con indirizzo autografo ("Le Chevalier de Forest, Vienne"), <I>due pagine 8o picc.</I>, in francese. Incarica il gentile corrispondente di fare per lei degli acquisti di libri, fra l'altro, a Vienna. | Christie's